Martedì, 31 Agosto 2021 12:21

Come Posizionare un sito web

Rate this item
(0 votes)

Quando parliamo di posizionamento dei siti web ci riferiamo alle tecniche che il consulente seo utilizza affinché un sito si posizioni ai primi posti nel motore di ricerca.

Posizionare un sito web

Prima di iniziare però a capire quali azioni bisogna svolgere per posizionare il sito su Google dobbiamo comprendere la differenza che c'e fra indicizzazione e posizionamento dei siti web.

L'indicizzazione è un processo naturale che viene fatto automaticamente dai motori di ricerca che gli permette di includere nel suo indice le pagine del vostro sito web.Si puo accelerare il processo, dandogli in pasto una sitemap.xml in cui gli diamo le url del nostro sito, ma è comunque un processo che viene fatto in automatico.

Il posizionamento su Google invece riguarda il processo attraverso cui, una volta che queste url sono incluse nel suo indice, il motore di ricerca ordina i risultati di ricerca nella serp (Search Engine Results Page) quando un utente digita una query.

Per ottenere dei buoni risultati quando ci si vuole posizionarsi su google si devono attuare un insieme di tecniche per rendere il sito rilevante agli occhi dei motori di ricerca per argomenti o parole chiave che fanno parte del core business dell' azienda.

E essenziale fare un approfondita analisi della concorrenza per capire come si stanno muovendo i nostri competitor, quali parole chiave stanno presidiando per andare a sviluppare un piano di web marketing in grado di contrastarli, andando a cercare quelle long tail keyword che abbiano un discreto volume di ricerca e che possano arricchire il nostro piano editoriale.

L'obbiettivo principale del posizionamento seo è quello di ottenere contatti qualificati e rispondere in maniera approfondita ed esaustiva alle necessita degli utenti che lo visitano.

Negli ultimi anni le tattiche efficaci per ottenere visibilità sono cambiate drasticamente.Uno dei fattori di ranking è sicuramente la realizzazione di contenuti scritti in ottica seo, e per essere sicuri di ottenere dei buoni risultati bisogna prestare molta attenzione al modo in cui viene sviluppata la struttura del nostro sito web sviluppando un piano di content marketing in grado di soddisfare le richieste del tuo pubblico target.

Prestare attenzione alla qualità della scrittura, l'inserimento delle keyword correlate per rafforzare il topic di cui vogliamo parlare, scrivere un contenuto utile e originale sono fattori fondamentali che rendono questo compito non banale ed e indispensabile se si vuole migliorare il posizionamento del tuo sito sui risultati di ricerca.

come posizionare il tuo sito su google

Per migliorare il posizionamento seo e aumentare la visibilità senza ricorrere necessariamente alla pubblicità a pagamento, un attività che premia nel lungo periodo è quella del content marketing, cioè creare contenuti che rispondano alle aspettative dei vostri clienti e che siano in grado di stimolare le condivisioni sociali e aiutarti cosi anche a sviluppare una campagna di social media marketing efficace.

Tutte queste attività possono creare una crescita e un miglioramento del posizionamento di un sito web su Google.

Per portare più traffico bisogna fare una ricerca delle parole chiave efficiente (cioè con un buon volume di ricerca e che non siano troppo competitive) e avere un sito web ben ottimizzato, sia a livello contenutistico sia con il codice html.

Riuscire ad aumentare il posizionamento Google del tuo sito se è pieno di errori, con pagine bloccate ai motori di ricerca e con codice sporco e che appesantisce il nostro sito, e un impresa difficile, e quindi la prima cosa da fare e quello di analizzare il nostro sito con un seo audit.

L'analisi seo viene effettuate con dei strumenti seo professionali (Screaming frog o Visual Seo Studio sono degli strumenti gratuiti che possono esserci molto utili a questo scopo) che ti permettono di capire se il sito contiene errori nel file robots txt che impediscono la scansione di alcune pagine ai motori di ricerca, se ci sono pagine 404, link interrotti e altre problematiche ed errori tecnici che possono impedire di ottenere un buon posizionamento organico.

Una volta fatto il seo audit e corretti gli errori presenti (con gli ultimi aggiornamenti come i Core Web Vitals, la velocità di caricamento delle pagine è diventata un importante fattore di ranking per Google) e indispensabile monitorare il posizionamento e i click che le pagine ricevono.

Se non si dispone di tool per verificare la posizione delle nostre pagine web, possiamo utilizzare la Google Search Console chè è uno strumento offerto da Google che ti permette di verificare come il tuo sito web sta performando nei motori di ricerca. Hai la possibilità di controllare se ci sono errori, pagine non indicizzate, i link in entrata e verificare il posizionamento del tuo sito per tutte le parole chiavi con cuo viene trovato nella serp.

Ho scritto una guida su come usare Google webmaster tool per verificare l'andamento del sito e su come utilizzarla al meglio.

È essenziale verificare per quali parole chiave il nostro progetto online si posiziona non solo su desktop, ma anche sul mobile, visto che oramai più dell 80% delle ricerche avviene attraverso i dispositivi mobili e bisogna controllare anche di aver un buon posizionamento anche su quelle serp. Una volta effettuate tutte queste verifiche si possono applicare tutte le strategie necessarie per perfezionare il posizionamento seo.

Posizionamento siti web su Google: come migliorarlo con la seo on page

Se vuoi un sito ben posizionato su Google per specifiche parole chiave devi tenere a mente una cosa importantissima. L' ottimizzazione on site del sito internet va fatta per tutte le pagine rilevanti del sito.

Bisogna partire da una keyword che riteniamo importante che funge da argomento principale del nostro articolo, trovare parole chiave correlate che siano in grado di approfondire il topic che vogliamo trattare nel nostro contenuto. Una volta che abbiamo trovato queste parole chiave bisogna fare l' ottimizzazione seo on site, cioè bisogna inserirle in punti specifici della pagina e in tag html particolari per rafforzarne la rilevanza agli occhi dell' algoritmo dei motori di ricerca.

Ma quali sono questi meta tag che ci possono aiutarci nel posizionamento del sito e a farci raggiungere le prime posizioni?

TAG TITLE

Il meta tag che ha più peso e il tag title.Questo specifico tag, che troviamo all' interno del codice html è il fattore più importante per l'ottimizzazione dei siti web. Questo particolare frammento di codice e quello che viene visualizzato nella serp quando un utente digita una determinata query.Comunica sia all' utente che a Google di cosa parla la pagina e quindi la presenza della nostra parola chiave in questo tag ne aumenta la rilevanza.

META DESCRIPTION

La meta description, sebbene non aiuti nel posizionamento su Google, è uno degli elementi più importanti per aumentare il ctr, perché se scritto in maniera creativa e persuasiva ed è in grado di spiegare nel dettaglio cosa troverà l'utente quando cliccherà sul nostro risultato, può fargli scegliere di entrare a visitare la nostra pagina web rispetto a quella di un competitor e grazie a questo potremmo trasformarli in potenziali clienti.

TAG D'INTESTAZIONE

Altro elemento molto importante per il posizionare il tuo sito sui motori per una specifica parola chiave durante l'ottimizzazione del contenuto sono i tag d'intestazione (H1,H2,H3,etc etc). Il primo è sicuramente quello più importante e bisogna assicurarsi d'inserire la nostra keyword obbiettivo al suo interno. Gli altri sono in ordine decrescente d'importanza e aiutano a organizzare i nostri contenuti testuali in paragrafi e sotto paragrafi. E bene inserire in questi titoli variazioni a coda lunga della nostra keyword principale o parole chiave secondarie in grado di approfondire il nostro topic.

AGGIORNAMENTI FRESCHI E NUOVI

Se aggiorniamo i nostri articoli più vecchi o scriviamo nuovi contenuti di qualità, verremo sicuramente premiati con un buon posizionamento del sito web.

Ovviamente se abbiamo un sito aziendale e più difficile scrivere tanti contenuti se ci preoccupiamo solo di voler fare conoscere solo i nostri servizi o i prodotti online.

Per questo motivo una buona strategia sarebbe quella di aprire un blog aziendale che può aiutare a migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca e a farlo crescere in popolarità e autorevolezza.

VERIFICA VELOCITÀ CARICAMENTO DEL SITO.

Come detto prima il fattore di ranking che e diventato più importante con l'aggiornamento uscito di recente e la velocità di caricamento.

Se abbiamo un sito lento questo potrebbe far spazientire gli utenti che tenderanno a chiudere la nostra pagina e andare su quelle dei nostri competitor.

Pe velocizzare il nostro sito una buona azione da intraprendere e quello di ottimizzare le immagini, servirle nei formati web più recenti e comprimerle per alleggerire il loro peso.

Inoltre bisogna intervenire sul codice delle nostre pagine per renderle più preformanti e adottare tutti gli accorgimenti tecnici per presentare il nostro contenuto nella maniera più veloce e accessibile al motore di ricerca Google.

Posizionamento sito grazie all' ottimizzazione dei contenuti

Per scrivere dei contenuti ottimizzati per Google e aumentare il posizionamento sui motori e necessario che i nostri articoli siano focalizzati sulla nostro argomento obbiettivo e siano rilevanti ed esaustivi per i nostri lettori.

Per farlo bisogna analizzare molto dettagliatamente i competitor per capire il grado di completezza del loro contenuto per vedere se ci sono delle lacune che possiamo sfruttare a nostro vantaggio e per capire che taglio dare al nostro articolo ed essere cosi sicuri di rispondere alle domande che gli utenti pongono quando vogliono approfondire un argomento.

Per posizionarci con una pagina su Google e necessario rispecchiare il search intent(intento di ricerca della query) che adesso come adesso è il fattore numero 1 per il posizionamento dei siti web.

Se il nostro articolo è allineato con quello che il motore di ricerca si aspetta di trovare e piace ai nostri visitatori che lo troveranno utile e ben scritto, si soffermeranno più a lungo, magari cliccheranno sui link interni e visiteranno altre pagine del nostro sito, e questo avrà un effetto positivo nel posizionamento su Google che ci premierà con la prima pagina.

Ma ricordiamoci che il web non è fatto di solo testi. In ogni pagina ci possono essere anche immagini, pdf e video.

Anche questi elementi devono essere ottimizzati per aiutare i motori di ricerca a capire cosa rappresentano.

Posizionamento siti web con la seo off page(link building)

Per aumentare la posizione di un sito su Google un altra tecnica molto efficace e la seo off page.In questa area specifica rientrano tutte quelle attività che vengono eseguite al di fuori del sito e consistono nel rendere più popolare il vostro sito attuando delle vere e proprie campagne promozionali di link building per pubblicizzare il vostro sito.

Questa tecnica è in assoluto la più efficace ed è indispensabile durante una campagna di promozione, sopratutto nei settori più competitivi.

Il primo step, in ordine di efficacia, consiste nel procurarsi dei link in ingresso al proprio sito web.

Questa pratica e anche conosciuta come attivita d'inbound link.È un sistema attuabile in vari modi ed è il principale strumento con cui si va a rafforzare l'autorevolezza del nostro progetto online, poiché avere link in entrata di qualità variegiati e uno dei paramentri più importanti per essere primi su Google.

Una campagna di link building efficace permette di migliorare il ranking nella ricerca di Google grazie a dei voti positivi da altri siti verso le pagine più importanti del sito e ciò permette di ottenere un miglior posizionamento organico sui motori di ricerca.

Tieni sempre a mente che la link building e le attività di seo off site sono quelle più influenti quando dobbiamo migliorare il traffico organico nei risultati di ricerca e quindi va usata con estrema cautela.

Link Building: tieni presente queste semplici regole

Ci sono varie strategie per ottenere più link al nostro sito; quelle più diffuse sono sicuramente la diffusione di comunicati stampa, creare contenuti interessanti e di estremo valore per ottenere link spontanei al nostro sito (link baiting) e l'acquisto di guest post da altri siti internet attinenti al nostro.

Considera sempre una cosa molto importante.Non tutti i link hanno lo stesso valore agli occhi di Google, ed è quindi necessario analizzare attentamente dove verranno inseriti questi link, la loro posizione l'ancor text (il testo visibile che crea il collegamento). Riuscire a ottenere un link da una fonte autorevole e attinente alla tematica del nostro sito, e difficile, ma sarà questa che sposterà l'ago della bilancia per arrivare in prima pagina su Google.

Read 172 times Last modified on Lunedì, 20 Settembre 2021 09:21

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna