Martedì, 30 Giugno 2020 15:15

Cosa fa un web designer?

Rate this item
(0 votes)

Un web designer è una persona dotata di grande creatività, che ha studiato i fondamenti del web design e usa le sue conoscenze per realizzare siti web. Un web designer ha la capacità di capire come rendere un sito web funzionale, con una struttura che renda facile la navigazione, che rispecchi gli standard web, e che allo stesso tempo sa renderlo accattivante per gli utenti che lo navigano grazie ad uno studio approfondito della grafica web.

Il web design è un settore che sta guadagnando molta popolarità, poiché i media digitali sono diventati una parte importante della vita di molte persone e le ricerche di servizi o prodotti tramite ricerca web sono sull' ordine del miliardo al giorno.

La figura professionale del web designer è cresciuta moltissimo negli ultimi anni, e sebbene stia un po soffrendo per la nascita di moltissimi strumenti di site-builder che consentono alle persone di realizzarsi un sito web da soli, è ancora una professione molto ricercata e ambita.

CHI È IL WEB DESIGNER

La professione del web designer e quella di una persona che ha studiato in modo autonomo o seguendo dei corsi i fondamenti del web design, quindi conosce i principi di equilibrio, enfasi e contrasto, sa come bilanciare le forme e farle interagire con il testo, sa abbinare i colori e conosce le basi di psicologia del colore per veicolare il messaggio giusto alle persone interessate quando si occupa della realizzazione di un sito.

Il compito principale di un web designer e quello di realizzare siti web personalizzati per ogni tipologia di cliente, si occupa di studiare il settore di riferimento per comprendere quali sono le forme, i colori, la tipologia di siti web usati dai competitor, per realizzare un progetto che sia conforme al target di riferimento.L'aspetto estetico la grafica da utilizzare, la selezione dei colori più adeguati, i caratteri più adatti, il layout e le immagini, possono rendere ogni progetto unico e di gran valore.Ma oltre a considerare gli aspetti estetici, deve considerare l'usabilità del sito web, e che le pagine si adattino al mercato di riferimento, quindi deve avere anche delle conoscenze base di comunicazione online, per essere in grado di saper comunicare con il target con cui deve interagire.

Ad esempio se deve occuparti della creazione di un sito web che ha come target di riferimento i teenager deve essere in grado di catturare la loro attenzione, deve utilizzare colori molto brillanti con un carattere di facile lettura ma originale, deve usare molte immagini in grado di affascinare e il testo non deve essere eccessivo e troppo concentrato. Il template e la struttura di navigazione devono essere molto semplici per essere in grado di dargli tutte le informazioni in maniera semplice.Al contrario quello di un azienda, deve riflettere un altro tipo d'immagine, più istituzionale e il testo dovrebbe farla da padrone, quindi bisognerebbe concentrarsi di più sul layout tipografico.

Il web designer dovrebbe avere il controllo su ogniaspetto della progettazione ed essere in grado di dargli un immagine appropriata ma garantendo che sia semplice da navigare e deve riuscire a mettere le informazioni in primo piano rispetto a quelle secondarie, ma senza sacrificare l'estetica. Deve conoscere il responsive web design, perchè deve essere in grado di creare un sito o una landing page che si adatti a tutti i tipi di dispositivi presenti sul mercato.

Cos’è il web design

Ora che abbiamo capito chi è il web designer, bisogna comprendere cos’è il web design. E' il processo per lo sviluppo di un sito internet incentrato su fattori estetici come il layout, l'interfaccia utente e la creazione di immagini visive per rendere il sito più accattivante e facile da usare.Per poter realizzare questi progetti, il web designer utilizza strumenti per fare grafica digitale come Photoshop,Illustrator o strumenti più dedicati come Sketch e strumenti per realizzare il codice come DreamWeaver o Brackets.Oltre alla resa grafica il web design si occupa anche ti tipografia, per creare armonia fra i font utilizzati e lo stile del template La formazione del web designer è sempre in continua evoluzione, e deve rimanere sempre aggiornato o seguire corsi professionali per stare al passo con tutte le tecnologie e gli stili di progettazione che evolvono continuamente.

COSA STUDIARE PER DIVENTARE WEB DESIGNER

ll web design è una strategia di marketing d'importanza vitale per qualsiasi azienda oggi. Un sito realizzato da un professionista consente a qualsiasi impresa di raggiungere un pubblico più vasto ed è in grado di convertire i visitatori in clienti, di avere più fan e follower del vostro servizio o brand.La figura del web designer deve essere eclettica, perchè ormai le professioni del web sono interconnesse.Non basta conoscere il codice html per realizzare un progetto vincente,ma la professione del web designer si è evoluta e oltre alle competenze in ambito di progettazione grafica deve conoscere i rudimenti della comunicazione digitale e seguire le linee guida per migliorare il posizionamento sui motori del sito internet del cliente.

Quindi cosa deve studiare una persona per lavorare come web designer? Ho creato un elenco delle conoscenze essenziali di cui un web designer ha bisogno per entrare nel magico mondo del web design.

Teoria del web design: I siti web non sono pagine con contenuti buttati a caso.Un sito internet, per essere professionale, deve seguire le regole del design, le regole di struttura e navigazione, deve essere progettato per un audience precisa, deve usare piattaforme in grado di migliorare l'esperienza dell' utente. Se si ha una buona comprensione base dei principi del design si possono realizzare siti web professionali e adatti a tutti gli scopi.

Layout e struttura : Per essere sicuri di realizzare un sito internet che piaccia al pubblico e ai motori di ricerca, bisogna necessariamente realizzare una struttura che sia facilmente accessibile ai bot dei motori di ricerca e che permetta una navigazione fluida e semplice ai visitatori.Non deve essere un accozzaglia di contenuti sparsi qua e là, ma deve permettere la loro evoluzione e riuscire a stare in una struttura organizzata.Un web designer deve capire come rendere una pagina interessante per i visitatori, e deve connettere le pagine con ordine per far arrivare l'utente nelle pagine più importanti e guidarlo durante la sua fase di conversione.

Esperienza Utente: Se riesci a garantire una buona user experience al navigatore, puoi essere sicuro che l'utente rimarrà dentro al sito.Se non progetti un interfaccia amichevole in grado di garantire un ottima esperienza d'uso, il visitatore potrebbe uscire e andare dalla concorrenza.Il web designer deve preoccuparsi, inoltre, che le pagine si carichino velocemente e che si visualizzino correttamente su tutti i dispositivi mobili come smartphone e tablet. Devono progettarlo in modo tale che gli utenti possano navigare le sezioni in modo agevole e confortevole, e che possano trovare facilmente i prodotti o i servizi che cercano.

Linguaggi di programmazione: Ovviamente la teoria è una cosa fondamentale per diventare un web designer freelance, ma oltre a conoscere i rudimenti del web design, bisogna conoscere i linguaggi di programmazione e di markup per poter realizzare un sito web.Dovresti imparare almeno uno di questi:

Html/css:Saper progettare e trasformare il layout che hai realizzato in un sito web funzionante devi assolutamente conoscere la lingua di base che sono il codice html e i fogli di stile (css). Questi ti permettono di modificare e generare il codice necessario affinché il tuo sito internet si possa visualizzare in un browser. Il codice html ti permette di generare la struttura e i contenuti della pagina, mentre il css ti permette d'impostare tutta la parte di design per la creazione di siti.

Javascript È uno dei linguaggi più richiesti, perché permette di avere funzionalità più avanzate consentendo l'esecuzione di script all' interno delle pagine web.Grazie a questo linguaggio di programmazione puoi aggiungere iterazioni con l'utente che ti permettono di avere un sito internet più dinamico, visto che ti permette di aggiungere o rimuovere elementi html in base all' iterazione con l'utente.

PHP:Php è un altro linguaggio di programmazione molto diffuso. Quasi tutti i cms più diffusi come Joomla, WordPress e PrestaShop funzionano con questa tipologia di linguaggio. Con Php puoi attivare funzionalità molto avanzate su un sito (area privata, ingresso con login e password, etc etc), ma non è una cosa che puoi imparare in poco tempo ma è un linguaggio di programmazione avanzata, e moltissimi web designer non la conoscono affatto e sono in grado di realizzare siti internet di grande impatto.

In un mercato competitivo come quello del web design chi si interfaccia con questa nuova professione per riuscire ad emergere deve realizzare un progetto grafico che faccia vedere ai potenziali clienti le doti che si hanno come graphic designer, ma devi essere attivo anche nel social media marketing per farti conoscere e devi essere in grado di fare personal branding per essere riconosciuto come un professionista del web e non uno che si occupa solo di creazione di siti

ALTRE CONOSCENZE UTILI PER INIZIARE A FARE IL WEB DESIGNER

Se vuoi lavorare come web designer e vuoi essere competitivo nel mercato che si presenta attualmente, devi capire che il web designer è diventata una figura più eclettica e generalmente non si occupa di solo di realizzazione di siti web e progettazione di layout in html e css.Può essere molto utile, quando devi lavorare in progetti più grossi, ma anche per essere in grado di realizzare progetti più professionali la conoscenza dei principi di base di SEO e web marketing. Riuscire a creare un sito web ottimizzato per i motori di ricerca, riuscire a creare una pagina web che abbia le caratteristiche per competere con la concorrenza per ottenere le prime posizioni su Google e sicuramente un plus in più che puo far comodo in moltissime occasioni.

Read 58 times Last modified on Giovedì, 02 Luglio 2020 16:24

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna