ricerca parole chiave

Ricerca parole chiave. I migliori strumenti

La ricerca di parole chiave mirate per il tuo sito web o blog non possono essere ignorate durante l' ottimizzazione per i motori di ricerca.

Analizzare le migliori parole chiave  per il tuo business è la fase più importante per raggiungere il proprio target di mercato. Trovare le giuste keywords per la tua campagna seo può portare un sacco di vantaggi se si sa come trovare le parole chiavi più redditizie e con la concorrenza più bassa.

Con il giusto mix di parole chiave mirate si potrà essere in grado di raggiungere il vostro target di mercato con facilità, apparire nelle prime pagine di google per diversi termini, generare vendite on-line, e aumentare il tasso di conversione ed è un potente fattore per il vostro successo 

La migliore strategia per le parole chiave più adatte

Come detto prima la ricerca delle parole chiave è una delle fase più importanti per il posizionamento del sito web su google . Tuttavia, esagerare con il loro inserimento viola le linee guida di google. L'abuso farà innescare le bandiere rosse degli algoritmi del motore di ricerca. Questo è quello che indica una sovraottimizzazione, una delle tecniche altamente sconsigliate che può sfociare nel black-hat .Per ottenere dei risultati ottimali e comparire nelle prime posizioni delle serp, i web -marketers devono rispettare le regole di base in fase di ottimizzazione. Non c'è bisogno di impegnarsi nello scrivere la keyword decine e decine di volte e cadere nello keyword stuffing  (altra tecnica che potrebbe portare a delle penalizzazioni) o altre tecniche sporche che violino le linee guida di google. Il segreto per ottenere risultati positivi e quello di scrivere nelle modo più naturale possibile e inserire le keyword nei punti strategici.

Come trovare le keywords con lo strumento di ricerca per le parole chiave (google adwords)

Riuscire ad individuare le keyword adatte è fondamentale per essere sicuri di dare al vostro progetto la giusta qualità e quantità di parole chiave mirate. E facile farlo con il giusto strumento di ricerca delle parole chiave e la nascita di diversi tool per la ricerca può facilitarvi moltissimo il lavoro. Questi strumenti online facilitano il compito dei seo per analizzare le migliori e scegliere quelle con cui si vogliono ottenere risultati e comparire nella serp.

Uno dei migliori strumenti gratuiti per la ricerca delle parole chiave e  google adwords detto anche google keyword planner ed sicuramente lo strumento principale di marketing gratuito con cui iniziare questa analisi. Con questo tipo di strumento SEO, è possibile risparmiare tempo prezioso per cercare di capire come gli utenti cercano i tuoi servizi, ma il problema di questo strumento è che è stato pensato e sviluppato essenzialmente per gli inserzionisti e non per la seo organica e quindi ci sono un universo di parole chiavi correlate meno generiche e più targhetizzate che non rileva ed è su queste che si deve competere per ottenere i risultati che ti aspetti. Ultimamente poi il Keyword planner, non mostra più i volumi di ricerche mensili, ma visualizza solo un range molto vasto, quindi adesso come mai avrete bisogno di uno strumento che permetta di visualizzare il volume di ricerca.

Come ricercare le parole chiave a coda lunga

Quando la gente usa i google, spesso fa ricerche molto specifiche, invece di fare ricerche più generiche. Ad esempio, invece di cercare "lettore MP3" una persona è più probabile che digiti sulla barra di ricerca di "migliori lettori MP3 economici". Questo gli permetterà di trovare delle informazioni più specifiche e se il tua pagina usa nel contenuto queste parole chiave avrà una maggior possibilità di classificarsi bene per questo tipo di ricerche. Un altro problema con i termini generici è che sono molto ampi.

Se tu cerchi di ottimizzare la tua pagina per la parola chiave  "MP3" non riesci a capire l'intenzione di ricerca dell' utente, e questi potrebbero essere interessati a un lettore sul proprio computer, un lettore portatile, a scaricare canzoni MP3, o a conoscere il formato del file vero e proprio. Pertanto, il traffico che si riceve da questo tipo di ricerca potrebbe essere completamente fuori dal tuo target di riferimento.

Inoltre, la competizione per questo tipo di keyword è estremamente forte, e sarà difficile riuscire ad ottenere dei risultati apprezzabili . La soluzione a questo problema è appunto incorporare queste frasi nei tuoi contenuti che si rivolgeranno al tuo pubblico in maniera più targhetizzata e la concorrenza sarà più facile da superare.

Migliori strumenti gratuiti per le parole chiave long tail

Quando si desidera iniziare ad approfondire l' analisi delle long-tail keywords bisogna scovare dei tool che ti possano aiutare in questo compito. Vedrete che ci sono molti software gratuiti che è possibile utilizzare, sentirete spessissimo parlare di software come ubersuggest oppure keywordtool.io che sono sicuramente fra i più validi e i più conosciuti strumenti che suggeriscono idee le parole chiave long tail e keywords correlate.

Oggi, voglio suggerirvi un tool meno conosciuto, ma altrettanto valido per la ricerca avanzata di queste parole chiave.

Il mio preferito in assoluto è keyword.io  .Questo strumento ha una marcia in più rispetto a ubersuggest, perchè oltre a darti le keyword, ti da anche idee su intere frasi che le persone cercano in quella specifica nicchia, e inoltre non usa solo la classica google suggest , che una volta inserita la parola chiave pospone la lettera, ma cerca anche frasi che riportano la keyword in mezzo e dietro.

trovare le keywords

 

 

Come puoi vedere questo tool per la ricerca delle parole chiave, riesce ad individuarne moltissime che gli altri tool non riescono ad identificare e ti permette di scrivere degli articoli più approfonditi rispetto ai tuoi competitor.

Ovviamente, non tutte queste keyword dovranno essere utilizzate nel tuo contenuto ma si devono analizzare e prendere decisioni su quelle che dovrebbero essere in targeting con l'argomento della tua pagina. Cosi sarai in grado di essere individuato per le parole e frasi chiave che hanno una concorrenza bassa ma che hanno un buon numero di ricerche e popolarità. Trovare il giusto mix di questi elementi può richiedere una certa pratica, ma produrrà risultati fantastici.

 

Dove usare le parole chiave che hai trovato?

Ora che hai trovato queste keywords long tail le dovrai inserire nella tua pagina e nei tuoi contenuti. Dovranno essere incluse nei titoli delle pagine, nel meta tag title e hanno bisogno di essere inserite nel contenuto che stai cercando di posizionare . Un'altra strategia efficace è quello di utilizzare le parole chiave nei link interni , metterle in grassetto ma cercando sempre di inserirle nel modo più naturale possibile, ed evitare di esagerare.

Ora che avete inserito queste parole chiave nelle pagine o nei tuoi post di Wordpress o Joomla bisogna pensare anche alla parte della promozione del sito. Questo significa che devi costruire link in ingresso al tuo sito che aumenteranno il vostro posizionamento nei motori di ricerca e che portino anche traffico diretto al  vostro business. Una volta che avete fatto tutto questo, ricordati che il lavoro non è finito. Il marketing online è una battaglia costante, ed è sempre in evoluzione. Ciò significa che si deve rimanere costantemente aggiornato e valutare, provare cose nuove e molto altro ancora. Se si mette il tempo ed energia in questo, sarete in grado di costruire e mantenere il successo a lungo termine.

Pixelangry- web designer Venezia - 348.8832475 Via Asseggiano 21/b Mestre Venezia